Strage di Ustica: quarantadue anni. Le iniziative dell’associazione Parenti delle Vittime della strage di Ustica

Ricorre il 27 giugno 2022 il quarantaduesimo anniversario della Strage di Ustica, che causò la morte di 81 persone in viaggio tra Bologna e Palermo su un DC9 della compagnia Itavia, in una sera di inizio estate del 1980, durante un episodio di guerra aerea, come ricordato dal Giudice Rosario…

L’Italia del 1982: “Morti di sonno” di Davide Reviati

Campionato del Mondo di calcio giocato in Spagna dal 13 giugno all’11 luglio 1982. Finale di Madrid: Italia-Germania 3 a 1. Oggi che si rievoca tanto quella vittoria c’è un libro che mi sento assolutamente di consigliare per capire l’Italia di quella lontana estate di quarant’anni fa, un vero capolavoro…

IFIGENIA IN TAURIDE, una tragedia pop

Dopo quarant’anni torna, in questa stagione delle rappresentazioni classiche dell’Inda, a Siracusa, Ifigenia in Tauride, con la regia di Jacopo Gassmann. La storia di Ifigenia è trattata da Euripide in due tragedie, Ifigenia in Aulide e Ifigenia in Tauride; gli studiosi sono concordi nell’affermare che Ifigenia in Aulide sia stata…

L’unica verità è la parola. «Le maestose rovine di Sferopoli» di Michele Mari (Einaudi)

Con Le maestose rovine di Sferopoli Michele Mari torna a cimentarsi con il racconto, forma di narrazione da lui più volte praticata – questa è infatti la sua quarta raccolta – e particolarmente suggestiva nella misura in cui, a differenza del romanzo, non necessita di essere ultimativa ma può concedersi…

Edipo re, la scena riflessa di Robert Carsen

  Edipo re è stata definita da Aristotele fino a Schlegel, la “più perfetta tragedia del teatro greco”. I temi più terribili dell’esistenza umana si intrecciano in questo dramma: l’ineluttabilità del destino, il riconoscimento di se stesso (un’auto-agnizione), la colpa e l’origine del male. Ma la perfezione Sofocle la raggiunge…

Ettari di carta e brandelli di vita: Vittorio Giardino

Vittorio Giardino Ettari di carta e brandelli di vita “Da tempo pensavo di raccogliere piccole storie, illustrazioni e disegni sparsi, tutte pagine inedite o quasi, pubblicate al massimo su cataloghi di mostre o festival e mai più ristampate. Fino ad oggi era solo un desiderio vago che mi veniva in…

“Il cortile” surreale di Scimone e Sframeli al Centro Zō di Catania

“Il cortile”, l’omonimo atto unico di Spiro Scimone – che lo ha interpretato insieme a Francesco Sframeli e Gianluca Cesali, con la direzione di Valerio Binasco al Centro Zō nell’ultimo appuntamento della rassegna AltreScene – è forse un nascondiglio, una tana. Sulla scena appare come un luogo cadente e lercio:…

“Una danza più in equilibrio”: al via il convegno promosso dalla Compagnia Zappalà Danza

Una danza più in equilibrio – visioni, idee e proposte per uno sviluppo organico della danza in Italia è il convegno promosso da Scenario Pubblico / Compagnia Zappalà Danza (Centro nazionale di Produzione della Danza) e curato da C.Re.S.Co – Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea che si tiene a Catania l’11 e…

Scienza e pseudoscienza: un saggio di Mario Ciardi per Hoepli

Scienza e pseudoscienza di  Angela D’Amico Marco Ciardi, che è docente di Storia della scienza e delle tecniche presso l’Università di Firenze, con Breve storia delle pseudoscienze (Hoepli, 2021, pp. 176, € 14,90) ha voluto trattare della storia di quelle discipline che vogliono essere riconosciute come scienza non avendo tuttavia…

“Nudità” al Teatro Rasi di Ravenna e al Piccolo di Milano

Non è casuale la postura imponente di Mimmo Cuticchio che domina da deus ex machina il movimento dei suoi pupi, propaggini fisiche dei suoi umori più profondi. E “Nudità”, assieme al danzatore Virgilio Sieni, rappresenta le espressioni più alte di come l’arte del puparo posso travalicare confini mai esplorati. Dice…