Category

Teatro

«Maratona Rabito» a Fabbricateatro dal 30 novembre al 4 dicembre 2022: “La crante querra”

Quando, nel 2007, «Terra matta» di Vincenzo Rabito venne pubblicato, fu subito un clamoroso caso editoriale. Mentre i critici letterari discettavano se si trattasse di letteratura, i lettori di tutta Italia accorrevano nelle librerie, incitati da un passaparola travolgente. Nacque il rabitese, aggettivo e sostantivo. I rabitesi usavano interiezioni ed espressioni tratte dal libro, creando…

SIGNOR Sì, E’ LA MATASSA

di Agata Raineri, con Maria Grazia Cavallaro e Luciano Leotta, musiche originali del M.tro Alessandro Cavalieri, scene e costumi di Chiara Viscuso, produzione Teatro del Canovaccio. FEDE, SPERANZA, CARITA’ Lo spettacolo di apertura della stagione 22/23 del Teatro del Canovaccio è una piccola carezza per l’anima: Signor sì, è la matassa. Una storia, scritta e…

Il Camera Teatro Studio avvia il Progetto Brancati 2022-2024 con l’audiolibro “Gli anni perduti”

Sguardo lucido, onestà intellettuale, vigore nel ribaltamento espressionista della realtà. L’opera di Vitaliano Brancati è attraversata da una ricerca morale che alla contemporaneità può offrire strumenti critici e suggestioni anticonformiste per tenersi al riparo dall’appiattimento culturale. Sono alcune delle ragioni per riscoprirne l’opera e farla conoscere alle nuove generazioni, sottraendola all’oblio o alla paludata consacrazione…

Amleto, una tragedia sbagliata

  AMLETO di William Shakespeare, al Teatro Coppola di Catania ( dal 18 al 20 novembre) con  Gian Marco Arcadipane, Lucia Portale, Roberta Amato, Alice Sgroi, Carmela Silvia Sanfilippo, Amedeo Amoroso, Luigi Nicotra, Alberto Abbadessa, Francesco Bernava assistente alla regia Gabriella Caltabiano sartoria  Grazia Cassetti regia Nicola Alberto Orofino Intervistando un attore giovane ma già…

Che rottura questo Edipo! «Alla greca» al teatro Elfo Puccini di Milano

Mito classico in salsa grottesca. Con «Alla greca» di Steven Berkoff (una leggenda del teatro anglosassone del secondo Novecento) abbiamo assistito ad uno spettacolo ibrido, trasversale, barocco e contraddittorio, sostenuto soprattutto dalla straordinaria performance di Marco Bonadei che – sui legni del Teatro Elfo Puccini di Milano – accende le sue metamorfosi nel ruolo del…

“Così è (se vi pare)” allo Stabile di Catania

“io sono colei che mi si crede” Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello, regia Luca De Fusco, scene e costumi di Marta Crisolini Malatesta, luci di Gigi Saccomandi, scelta musicale Gianni Garrera. Personaggi e interpreti Lamberto Laudisi Eros Pagni Signora Frola Anita Bartolucci Il Signor Ponza Giacinto Palmarini Il Consigliere Agazzi  Paolo Serra…

La nuda verità e la scelta di responsabilità. Riflessioni su «Edipo re» di Robert Carsen e «Alla greca» di Elio De Capitani

«Edipo non sapeva di dormire con la propria madre ma, quando capì ciò che era accaduto, non si sentì innocente. Non poté sopportare la vista delle sventure che aveva causato con la propria ignoranza, si cavò gli occhi e, cieco, partì da Tebe», scrive Milan Kundera nell’«Insostenibile leggerezza dell’essere». Il punto principale su cui Kundera…

Ivan e i suoi fratelli: «Le memorie di Ivan Karamazov» al Piccolo Teatro Grassi di Milano

Intima e spettacolare versione scenica del “caso di Ivan Karamazov”, personaggio incompiuto del grande romanzo di Dostoevskij, che attraverso la recita di Umberto Orsini pretende da un immaginario, kafkiano tribunale, d’essere chiamato “a giudizio”. Sono 75 minuti di gran teatro, quasi una serata d’onore di Umberto Orsini che attraverso la complessa figura di Ivan Karamazov…

“Fringe Festival” del Teatro Off arriva a ottobre a Catania

Per iniziativa di Francesca Romano Vitale e Renato Lombardo, arriva in questi giorni a Catania una bellissima rassegna, nata ad Edimburgo nel 1947 e da allora presente in moltissime città europee e non: Il Fringe Festival del Teatro OFF. Fringe, per comprendere, in inglese significa frangia, e il termine indica metaforicamente l’idea di connettere, unire,…

In nome della libertà: “Diario di un disertore” alla Sala “Giuseppe Di Martino” di Catania

Nel penultimo capitolo di «Con animo imperscrittibile. Diario di un disertore» di Orazio Maria Valastro – il testo edito da «Sensibili alle foglie» che Nino Romeo, regista, ha trasformato in un fascinoso, atipico ed intensissimo monologo per Graziana Maniscalco – l’autore rivela di avere scritto il suo diario ai piedi della Madre Etna – «spazio…